HOME PAGE‎ > ‎MULTIMEDIA‎ > ‎Articoli e libri‎ > ‎

1981 - Autosprint n.46 - Test Osella per Paletti


Riccardo Paletti intervistato durante i test con l'Osella, scuderia dalla quale fu ingaggiato nel 1982. Ad inizio stagione il pilota milanese mancò la qualificazione nei primi tre appuntamenti, prendendo il via ad Imola in una gara a griglia ridotta causa sciopero e terminando la corsa dopo soli sette giri per noie meccaniche. A Zolder e Montecarlo non riuscì a superare lo scoglio delle prequalifiche mentre si qualificò a Detroit, ma non partì dopo aver danneggiato la vettura nel Warm up.
Finalmente a Montreal riuscì a qualificarsi ventitreesimo per affrontare il suo primo gran premio di formula 1 a griglia completa, ma fu vittima purtroppo di un terribile incidente al via, non riuscendo ad evitare la vettura di Didier Pironi rimasta ferma: i commissari riuscirono a domare le fiamme ma lo sfortunato Paletti morì poco dopo il trasporto in ospedale a causa delle gravi ferite toraciche. Aveva già in tasca un contratto con la Onyx per tornare in formula 2 la stagione successiva e continuare ad inseguire il proprio sogno, a lui sono stati intitolati alcuni importanti trofei, oltre al circuito di Varano De' Melegari.

Cliccando sulle immagini è possibile visualizzare a schermo intero e zoomare.

https://sites.google.com/a/cavalieridelrischio.com/www/home/multimedia/articoli-e-libri/paletti---test-osella-1981/paletti1.jpg

https://sites.google.com/a/cavalieridelrischio.com/www/home/multimedia/articoli-e-libri/paletti---test-osella-1981/paletti2.jpg