HOME PAGE‎ > ‎MULTIMEDIA‎ > ‎Articoli e libri‎ > ‎

1994 - Autosprint n.6 - Presentazione Ferrari

Il nr. 6 di Autosprint del 1994 presenta la nuova Ferrari, la 412 T1 progettata da John Barnard, in cui la prima cifra indicava il numero delle valvole, 12 il numero dei cilindri e T significava trasversale.

Con questa vettura la scuderia di Maranello ritrovò la competitività dopo due stagioni disastrose, soprattutto per l'elevata potenza del motore. Le Ferrari monopolizzarono la prima fila nelle due gare più veloci (Germania e Italia) centrando la vittoria con Berger ad Hockenheim (dopo quattro anni di digiuno) e il secondo posto a Monza e Imola. La 412 T1 ha ottenuto 1 vittoria e 3 pole position nel campionato mondiale 1994 di Formula 1 totalizzando 71 punti nel campionato costruttori, 41 conquistati da Gerhard Berger, 24 conquistati da Jean Alesi e 6 da Nicola Larini (che sostituì Alesi per due GP).

Cliccando sulle immagini è possibile visualizzare a schermo intero e zoomare.

https://sites.google.com/a/cavalieridelrischio.com/www/home/multimedia/articoli-e-libri/--1994---autosprint-n-6---presentazione-ferrari/1994%20-%20Autosprint%206%20-%201.jpg

https://sites.google.com/a/cavalieridelrischio.com/www/home/multimedia/articoli-e-libri/--1994---autosprint-n-6---presentazione-ferrari/1994%20-%20Autosprint%206%20-%202.jpg

https://sites.google.com/a/cavalieridelrischio.com/www/home/multimedia/articoli-e-libri/--1994---autosprint-n-6---presentazione-ferrari/1994%20-%20Autosprint%206%20-%203.jpg