HOME PAGE‎ > ‎CIRCUITI‎ > ‎

Zeltweg


Negli anni cinquanta nei dintorni di Zeltweg vi furono le prime competizioni motoristiche all'interno dell'aerodromo militare, poi il crescente interesse portò ad organizzare nello stesso impianto le prime gare di Formula 1 non valide per il mondiale (1961 e 1963), seguite nel 1964 dalla prima edizione del Gran Premio d'Austria. 

Nel 1969 venne inaugurato il primo vero circuito, l'Osterreichring, che ospitò la 1000 Km di Zeltweg e già l'anno seguente una nuova edizione del Gp d'Austria, appuntamento che entrò stabilmente nel calendario del mondiale, una prova ritenuta affascinante grazie alle caratteristiche del tracciato, molto veloce e con un'altimetria variabile dovuta alla collocazione a fianco di una collina. 

Dal rettilineo di partenza, posto alla base della collina, si saliva verso la la Vöst-Hügel, una doppia curva a destra veloce e cieca, poi si percorreva il tratto di Flatschach che conduceva alla curva Dr. Tiroch, un lunghissimo tornante a destra in salita, con uscita di curva in fase di scollinamento; la pista scendeva poi in un altro tratto fino alla Bosch-Kurve, veloce tornante a destra in discesa che proseguiva lungo il breve tratto con due  curve a sinistra prima della risalita attraverso la Texaco-Schikane, poi un'altra discesa piuttosto ripida verso la Jochen Rindt Kurve che riportava sul rettilineo di partenza.