HOME PAGE‎ > ‎CIRCUITI‎ > ‎

Mosport


Il British Empire Motor Club nel 1958 individuò un'area collinosa a nord di Bowmanville e attraverso la società "Mosport Limited" affidò ad Alan Bunting il progetto per la costruzione di un tracciato di circa 4 chilometri, caratterizzato da forti dislivelli e curve molto veloci e impegnative per i piloti, cui si aggiunse un passaggio finale particolarmente tecnico suggerito da Stiling Moss.
I lavori terminarono nel maggio del 1961 e già nel mese seguente venne inaugurato con una corsa per vetture Sport vinta da Stirling Moss, davanti a Bonnier e Gendebien; oltre alla Formula 1, il tracciato canadese ha vissuto competizioni di rilievo quali il mondiale Sport Prototipi, competizioni Gt, Can-Am, Nascar e Indycar e Superbike, categoria che nell'ultima edizione del 1991 vide sole wild card tra i partenti, in quanto i piloti ufficiali disertarono la prova causa timori sulla sicurezza. Dieci anni più tardi la pista è stata riasfaltata e adeguata agli standard FIA, il tutto coinvolgendo alcuni piloti professionisti al fine di realizzare le modifiche senza intaccare la traiettoria ideale e le caratteristiche generali del circuito originale.
Mosport Park ha ospitato otto edizioni del Gran Premio del Canada di Formula 1 (nel 1967, nel 1969, dal 1971 al 1974 e dal 1976 al 1977); il record della pista fu fissato da Andretti in 1:11.385 a quasi 200 KM/H di media.

VIDEO ONBOARD