HOME PAGE‎ > ‎CIRCUITI‎ > ‎

Montjuic



Il circuito di Montjuïc nacque negli anni trenta, inizialmente per corse motociclistiche e poi utilizzato anche per le auto, si trattava di un cittadino disegnato all'interno dell'omonimo parco nella città di Barcellona, collocato su una collina. Il layout originale misurava 3.791 metri e non ha mai subito particolari modifiche, con partenza dalla Recta de Las Fuentes, e salita lungo larghe strade e curvoni veloci come La Pergola, Pueblo Español e Sant Jordi, passando vicino allo Stadio Olimpico, dove il circuito scollinava verso il traguardo con una ripida discesa (che comprendeva i tornanti El Angulo de Miramar, Rosaleda e Font del Gat oltre che le curve Teatro Griego eVias) fino all'ultima curva a 90° denominata Guardia Urbana.

Ha ospitato quattro edizioni del Gran Premio di Spagna di Formula 1 nel 1969, nel 1971, nel 1973 e nel 1975, proprio quest'ultima fu sconvolta da polemiche e da un terribile incidente: già il mercoledi precedente la gara ​​scoppiarono le polemiche sulla sicurezza del circuito​ e i piloti membri della GPDA ​minacciarono di​ boicottare le prove​, gli organizzatori ​annunciarono la possibilità ​di far sequestare le vetture​ che sarebbero rimaste in Spagna per alcuni mesi. ​I piloti decisero allora di scendere in pista, ma Emerson Fittipaldi comp​ì solo​ i 3 giri previsti dal regolamento e​ si​ ritir​ò​​​​​ senza prendere parte al resto delle prove né alla gara.​ ​

La Mclaren restò con il solo Mass che scattò dall'11esima piazza e fu bravissimo a salire fino al primo posto in una gara caotica, vincendo il suo unico Gran Premio, l'ultimo per un pilota tedesco prima di Schumacher. La gara fu interrotta al 29esimo giro perchè Stommelen finì oltre le barriere causa un guasto rompendosi le gambe e causando la morte di 4 persone (lo spettatore Andres Ruiz Villanova, i giornalisti Mario de Roia e Antonio Font Bayarri e il commissario antincendio, Joakuin Morera)​  nell'occasione Lella Lombardi colse mezzo punto (la gara non raggiunse la lunghezza necessaria per i punteggi interi), unica donna nella storia della Formula 1 a riuscirci.

Dopo l'incidente venne definitivamente abbandonato dalla massima serie, ma fu utilizzato da altre categorie, come la Formula TT motociclistica che vi corse nel 1985 e 1986 o la 24 Ore del Montjuïc, che si è tenuta per ben 32 edizioni, dal 1955 al 1986.

Layout del Montjuic
Tracciato di Circuito di Montjuïc


Un giro "virtuale" commentato da J.Stewart



1975: sintesi dell'ultima edizione