HOME PAGE‎ > ‎CIRCUITI‎ > ‎

Magny Cours


Il circuito di Nevers Magny-Cours fu costruito nella campagna francese nel 1960 da Jean Bernigaud ed utilizzato inizialmente come sede di una scuola di pilotaggio che fece emergere talenti quali Laffite e Cevert, anche se la pista venne progressivamente abbandonata, prima che il consiglio dipartimentale della Nièvre procedette all'acquisto della struttura, con l'intento di portare a Magny Cours il Gran Premio di Formula 1. Il tracciato, non particolarmente amato dagli addetti ai lavori per la posizione isolata e priva di attrazioni circostanti, riprende nel proprio layout curve ispirate ad altri circuiti e non a caso rinominate come gli stessi, come la veloce curva Estoril o il tornante Adelaide

Dopo i lavori di espansione portati a termine negli anni ottanta il tracciato non subì particolari variazioni, se non nei primi anni 2000 quando vennero apportate piccole modifiche per favorire le possibilità di sorpasso. Il 12 maggio 2008 Ecclestone annunciò che dal 2009 la sede del Gran Premio di Francia non sarebbe più stata a Magny Cours e in assenza di candidati alternativi lo stesso Gp uscì dal calendario; il circuito di Nevers continua comunque a mantenere la licenza FIA di grado 1 e ospita competizioni internazionali di alto livello.