HOME PAGE‎ > ‎CIRCUITI‎ > ‎

Anderstorp


Il circuito di Anderstorp è nato nel terreno dell'aeroporto dell'omonima cittadina e ha ospitato tutte le sei edizioni del Gran Premio di Svezia di Formula 1: inaugurato il 18 giugno 1968, era lungo poco più di 4 Km e caratterizzato dalla lontananza della corsia box dalla linea del traguardo. In corrispondenza della linea d'atterraggio dell'aeroporto si trovava l'unico vero allungo (circa 800 metri) dotato tra l'altro di una sede stradale particolarmente ampia;  al termine del rettilineo una leggera piega a destra portava i piloti fuori dalla pista di atterraggio inserendoli in una curva a destra (sostituita con una Chicane nel 1974) e poi nel tratto misto con curve abbastanza veloci, alcune di esse dalla sopraelevazione marcata, fino al traguardo.

Con la scomparsa dell'idolo locale Ronnie Peterson, avvenuta a Monza nel 1978, la Svezia decise di vietare la Formula 1 sul territorio nazionale, con la conseguente scomparsa di Anderstorp dal calendario iridato.


LAYOUT DI ANDERSTORP


Tracciato di Circuito di Anderstorp

VIDEO ON BOARD

Onboard con Mario Andretti