HOME PAGE‎ > ‎Storie di Gran Premi‎ > ‎

Campionato del mondo di Formula 1 - 1989




Nel 1989 si attuò quanto preannunciato dal 1986, ovvero vennero messi al bando i motori sovralimentati, con obbligo di correre con propulsori aspirati, la cui cilindrata massima fu fissata a 3500 cm³. Questo portò all'ingresso di molte scuderie, pertanto i piloti iscritti, tra venti team e sette motoristi, furono quasi quaranta, costringendo la federazione ad organizzare le pre-qualifiche con una sessione di un'ora il venerdì mattina, dalle otto alle nove; dei tredici piloti partecipanti alle pre-qualifiche, solo i quattro più veloci avevano accesso alle qualifiche vere e proprie. Questo primo scoglio era riservato, per la prima parte della stagione, ai piloti le cui scuderie avevano fatto il loro esordio in Formula 1 o avevano fatto segnare i risultati peggiori nella seconda metà del 1988. Da metà stagione in poi, questi team sarebbero stati sostituiti con quelli che avessero fatto segnare i risultati peggiori nella prima parte del campionato; le qualifiche poi escludevano altri quattro partecipanti, permettendo l'accesso alla gara di 26 vetture.

La McLaren partì ancora come favorita ma al primo gran premio, in Brasile, Mansell sorprese tutti vincendo al debutto con la Ferrari, mentre Prost chiuse secondo e Senna venne eliminato dalla lotta per la vittoria a causa di una collisione con Berger alla prima curva. Il brasiliano inanellò poi tre successi consecutivi ma Prost fu come sempre abile a raccogliere punti, mettendo a frutto il bottino nella parte centrale della stagione, durante la quale Senna si ritirò sette volte su dieci, lasciando campo libero al francese, prossimo al passaggio in Ferrari, con cui i rapporti erano completamente deteriorati.
In particolare Senna, costretto ad inseguire, vide sfumare i sogni di gloria a Monza e all'Estoril quando, partito dalla pole (ne collezionò 13 su 16 gare), nel primo caso fu tradito dalla McLaren a pochi giri dal termine mentre nel secondo fu centrato da Mansell cui era già stata esposta la bandiera nera, situazione che scatenò polemiche infinite.

A quel punto era necessario vincere i tre appuntamenti conclusivi per sperare di vincere il titolo ma, archiviata con successo la pratica Jerez, a Suzuka Prost partì meglio, rimase in testa per gran parte della gara e a pochi giri dal termine chiuse il tentativo di sorpasso del "nemico" causando una collisione che apparentemente escluse entrambi, anche se Senna ripartì in una furiosa rimonta vincendo la gara e subendo poi una squalifica per il taglio della chicane effettuato per ripartire dopo l'incidente, questo chiuse il mondiale definitivamente con una scia di liti e ricorsi che durarono tutto l'inverno.


VIDEO DELLA STAGIONE
Sulla nostra pagina Facebook abbiamo inserito una sintesi di questa stagione commentata da Michele Alboreto, di seguito i link per vedere le 4 parti del documentario

Analisi tecnica e introduzione, gran premi Brasile, San Marino e Montecarlo

Gp Messico, Usa, Canada e Francia

Gp Inghilterra, Germania, Ungheria, Belgio e Italia 

Gp Portogallo, Spagna, Giappone e Australia


CLASSIFICA PILOTI

Pos.PilotaFlag of Brazil (1968-1992).svgFlag of San Marino.svgFlag of Monaco.svgFlag of Mexico.svgFlag of the United States.svgFlag of Canada.svgFlag of France.svgFlag of the United Kingdom.svgFlag of Germany.svgFlag of Hungary.svgFlag of Belgium.svgFlag of Italy.svgFlag of Portugal.svgFlag of Spain.svgFlag of Japan.svgFlag of Australia.svgPunti
1Alain Prost22251Rit11242123RitRit76 (81)
2Ayrton Senna11111Rit7 *RitRit121RitRit1SQRit60
3Riccardo PatreseRitRit152223Rit4RitRit4Rit52340
4Nigel Mansell1RitRitRitRitSQ22313RitSQESRitRit38
5Thierry BoutsenRit410Rit61Rit10Rit343RitRit3137
6Alessandro Nannini6384RitSQRit3RitRit5Rit4Rit1232
7Gerhard BergerRitRitINFRitRitRitRitRitRitRitRit212RitRit21
8Nelson PiquetRitRitRit11Rit48456NQRitRit84Rit12
9Jean Alesi4Rit10954RitRit8
10Derek Warwick55RitRitRitRit96106RitRit96Rit7
11Eddie CheeverRit9773Rit7NQ12 *5RitNQRitRit8Rit6
12Stefan JohanssonNPQNPQNPQRitRitSQ5NPQRitRit8NPQ3NPQNPQNPQ6
13Michele Alboreto10NQ53RitRitRitRitRitRit11NPQNQNPQ6
14Johnny Herbert41114155NQRitNQ5
15Pierluigi MartiniRitRitRitRitRitRitRit59Rit975Rit65
16Maurício Gugelmin3RitRitNQRitRitNCRitRitRit7Rit10Rit7Rit4
17Andrea De Cesaris13 *1013Rit8 *3NQRit7Rit11RitRit710Rit4
18Stefano ModenaRitRit310RitRitRitRitRit11RitNQ14RitRit84
19Alex CaffiNPQ7413Rit6RitNPQRit7Rit11 *RitRit9Rit4
20Martin BrundleRitRit69RitNPQNPQRit812Rit68Rit5Rit4
21Satoru Nakajima8NCNQRitRitNQRit8RitRitNQ10 *7RitRit43
22Christian Danner14 *NQNQ1248NQNQNQNQNQNQNQ3
23Emanuele Pirro911Rit810RitRitRitRit52
24René ArnouxNQNQ1214NQ5RitNQ11NQRit913NQNQRit2
25Jonathan Palmer769Rit9 *Rit10RitRit1314Rit610RitNQ2
26Olivier Grouillard9SQRit8NQNQ67RitNQ13RitNQRitRitRit1
27Gabriele Tarquini8Rit67 *RitRitNQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQ1
28Luis Perez-SalaRitRitRitNQRitRitNQ6NQRit15812RitRitNQ1
29Philippe Alliot12RitRitNCRitRitRitRitRitNPQ16 *Rit96RitRit1
-Ivan CapelliRitRit11RitRitRitRitRitRitRit12RitRitRitRitRit0
-Éric Bernard11Rit0
-Bertrand GachotNPQNPQNPQNPQNPQNPQ13 *12NQRitRitRitNQNQ0
-Nicola LariniSQ12 *NPQNPQNPQRitNPQRitNPQNPQNPQRitNPQRitRitRit0
-Martin Donnelly120
-Roberto MorenoNQNQRitNQNQRitNQRitNPQNPQNPQSQRitNPQNPQNPQ0
-Piercarlo GhinzaniNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQRitNPQNPQNPQRitNPQRit0
-Bernd SchneiderRitNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQRitRit0
-JJ LehtoNPQRitNPQRit0
-Yannick DalmasNQRitNQNQNQNQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQ0
-Pierre-Henri RaphanelNPQNPQRitNPQNPQNPQNPQNQNQNQNQNQNQ0
-Paolo BarillaRit0
-Gregor FoitekNQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNQ0
-Volker WeidlerNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQSQNQ0
-Aguri SuzukiNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQ0
-Joachim WinkelhockNPQNPQNPQNPQNPQNPQNPQ0
-Oscar LarrauriNPQNPQNPQNPQNPQ0
-Enrico BertaggiaNPQNPQNPQNPQNPQNPQ0

CLASSIFICA COSTRUTTORI

Posizione

Costruttore

Punti

 

1

McLaren-Honda

141

2

Williams-Renault

77

3

Ferrari

59

4

Benetton-Ford

39

5

Tyrrell-Ford

16

6

Lotus-Judd

15

7

Arrows-Ford

13

8

Dallara Scuderia Italia-Ford

8

9

Brabham-Judd

8

10

Onyx - Ford

6

11

 Minardi-Ford

6

12

 March - Judd

4

13

 Rial - Ford

3

14

 Ligier-Ford

3

15

 AGS-Ford

1

16

 Lola Larrousse-Lamborghini

1

17

 Osella-Ford

0

18

 Coloni-Ford

0

19

 Zakspeed-Yamaha

0

20

 EuroBrun-Judd

0