HOME PAGE‎ > ‎Storie di Gran Premi‎ > ‎

Campionato del mondo di Formula 1 - 1973



Dopo un anno trascorso ad inseguire, Ken Tyrrell e Jackie Stewart tornarono sul tetto del mondo, conquistando il terzo titolo in cinque anni, grazie a cinque successi e altri piazzamenti, sfruttando al meglio la crisi che colpì Emerson Fittipaldi nella fase centrale della stagione, rimasto per ben quattro volte consecutive a digiuno di punti, permettendo allo scozzese di amministrare nel finale, complice la particolare gestione dei piloti da parte del team Lotus, che nella seconda parte del campionato puntò su Ronnie Peterson favorendo la scuderia rivale, situazione che portò al divorzio tra Chapman e Fittipaldi alla fine del campionato.


La stagione si rivelò tragica per un doppio lutto: durante il gran premio d'Olanda morì Roger Williamson in un terribile rogo mentre la corsa continuò cinicamente con il solo Purley, compagno di squadra di Williamson, fermo nell'eroico tentativo di spegnere le fiamme di fronte all'evidente inadeguatezza dei soccorritori. Nel corso delle prove del gran premio degli Usa, prova conclusiva del campionato, fu lo sfortunato Cevert a perdere la vita uscendo di pista in un tratto velocissimo, motivo che indusse il suo amico e compagno di squadra Stewart a ritirarsi immediatamente dalla Formula 1, senza disputare quello che sarebbe stato il suo centesimo gran premio.




Il campione del mondo di Formula 1 1973: Jackie Stewart




IL FILM DEL CAMPIONATO IN 4 PARTI

1973 - PARTE 1


1973 - PARTE 2





1973 - PARTE 3


1973 - PARTE 4